L'immobile e la sua storia

Un luogo incantevole nel cuore dell'antica Neuchâtel

Un'antica città rinascimentale, un complesso architettonico che risale al XII secolo e dedali di strade e vicoli dal fascino medievale ancora intatto, sono l'incantevole paesaggio che incornicia Les Galéries Marval.

Le gallerie sorgono in un edificio storico conosciuto in città come l'antica Corte Marval, un tempo dimora della famiglia Marval il cui membro più celebre, Samuel Marval, venne insignito, dal re di Francia Luigi XIV, della Medaglia e Catena d'Oro, in qualità di capitano delle Guardie Svizzere.

L'edificio è nella porzione più esterna della corte (Borgo Primitivo), ai piedi delle mura del castello che dà il suo nome a Neuchâtel. È  stata una delle prime costruzioni erette quando la città è stata estesa oltre le mura, datata tra il XII e il XIII secolo. Ma la Corte Marval non è rimasta così fino ai giorni nostri: diverse ristrutturazioni, migliorie e cambiamenti si sono susseguiti nei secoli, oltre ad una ricostruzione dopo un grande incendio nel Settecento.

Nel corso dei secoli la corte Marval ha avuto diversi proprietari ed è stata spettatrice e protagonista di momenti storici per la città di Neuchâtel, restando sempre un edificio simbolico per il borgo e amato da residenti e turisti. Le sua vicende e i suoi segreti sono stati anche oggetto di un'accurata indagine storica e archeologica voluta dai beni culturali negli anni '80 del Novecento. Al suo interno sono ancora conservati alcuni reperti antichi, come le decorazioni pittoriche con scene di caccia e una colonna dell'epoca romana in perfetto stato di conservazione, che accolgono i visitatori del centro commerciale.

Oggi nella Corte Marval hanno sede de Les Galéries Marval, centro commerciale esteso su due livelli, progettato nel 1987, completato nel 1993 e ora oggetto di un'ambiziosa riqualificazione che ne farà un punto di ritrovo della città.