Antonio Tibaldi

Biografia
Antonio Tibaldi (Rome 1635 - documented in Rome until 1675) fu allievo di Francesco Noletti detto Il Maltese (1611-1654) da cui apprende il complesso repertorio iconografico composto da eleganti tappeti, tendaggi, argenteria, strumenti musicali e molti altri oggetti preziosi e ricercati; questa tipologia di natura morta fu portata a Roma dal pittore Benedetto Fioravanti a lungo confuso col Noletti.

NATURA MORTA CON LIBRI E STRUMENTI SCIENTIFICI olio su tela, cm98x135 
Il  dipinto comprende anche un mappamondo, una sfera armillare e alcuni strumenti di misurazione come squadre a compassi. Si tratta probabilmente dello studio di un matematico dato che sul tavolo si trovano anche alcuni volumi tra i quali spicca in primo piano un libro di Apollonio Pergeo, matematico greco vissuto tra la fine del III e l'inizio del II secolo a.c.

Esposizione permanente